Si. I termostati Rialto sono alimentati da due batterie AA (incluse nella confezione): al momento della sostituzione di un termostato alimentato a 220v bisognerà, dopo aver tolto tensione all’impianto, isolare i due cavi che portano alimentazione, che non andranno ricollegati. Rialto necessita solo dei due o tre cavi per il comando on/off dell’impianto di riscaldamento secondo lo schema C(COM)-NO(NA)-NC.

Dai dati che abbiamo a disposizione e dai test che abbiamo condotto, le batterie durano più di 2 anni.

Sia il display del termostato che l’applicazione evidenziano quando le batterie sono scariche, dando la possibilità di sostituirle in tempo ed in modo semplice e veloce.

Il termostato Rialto, essendo alimentato a batterie, si adatta alle esigenze di tutti gli utenti: sia quelli che utilizzano termostati alimentati a batteria sia quelli connessi alla rete elettrica.

Termostato-Rialto_back_disegno-tecnico