­

FAQ

In questa pagina, in costante aggiornamento, trovi le risposte alle domande più frequenti che ci vengono poste sul sistema Rialto: termostato wireless, cronotermostato smart multizona, gateway WiFi WhiteBox ed applicazione gratuita per smartphone e tablet iOS ed Android.

Non trovi la risposta alla tua domanda? Contattaci!

Per sapere quanti dispositivi Rialto (ad oggi termostati smart e prese intelligenti) è possibile gestire con una singola WhiteBox bisogna consultare l’etichetta alla base della centralina oppure la pagina “Info” all’interno dell’app Rialto:

  • se l’etichetta presenta la dicitura “EM3587” a destra del codice a barre è possibile gestire fino a 32 dispositivi
  • se all’interno della pagina “Info” dell’app Rialto, sotto la voce “Versione firmware gateway”, l’identificativo seriale termina con “_EM3587” è possibile gestire fino a 32 dispositivi
  • se non è presente nessuna di queste due indicazioni, i dispositivi gestibili sono al massimo 12

Se si ha un dubbio sulla ricerca di questo dato è possibile inviarci via mail, scrivendo a info@rialtocomfort.com, allegando una foto dell’etichetta della propria centralina WhiteBox oppure uno screenshot della pagina “Info” dell’app Rialto dove sia evidente il dato “Versione firmware gateway”.

Il comando “Info” si trova all’interno del menu dell’app Rialto, accessibile cliccando l’icona con le tre righe orizzontali in alto a sinistra.

La centralina WhiteBox è la stessa per tutti i dispositivi Rialto (ad oggi termostati e prese intelligenti Smart Plug).

E’ possibile acquistare la centralina WhiteBox in Kit con un termostato (Kit Thermo) oppure con una presa Smart Plug (Kit Energy). Una volta installata la centralina WhiteBox è possibile associare alla propria rete Rialto termostati o Smart Plug aggiuntivi, acquistabili separatamente.

Ogni edificio o casa è diversa per costruzione, caratteristiche tecniche ed eventuali interferenze esterne: è molto difficile dire con certezza se la sola centralina WhiteBox sarà in grado di coprire la distanza necessaria a comunicare con tutti i termostati che si vuole installare.

Nel caso la portata del segnale wireless della sola WhiteBox non sia sufficiente (la copertura è verificabile direttamente sia dal display dei termostati che utilizzando l’app Rialto attraverso un’icona che descrive la qualità del segnale wireless ricevuto) questa si può estendere utilizzando una o più Smart Plug.
Rialto Smart Plug è una presa intelligente che, oltre a permettere monitoraggio, controllo remoto e programmazione di un dispositivo elettrico, estende il segnale wireless della rete Rialto facendo da ponte fra centralina WhiteBox e termostati.

I termostati Rialto si interfacciano con il riscaldamento con il collegamento dei due o tre cavi elettrici secondo lo schema C(COM) – NC – NO(NA, Normalmente Aperto).

Le prese intelligenti Smart Plug sono attualmente disponibili solo nello standard Schuko: è possibile però utilizzare degli adattatori elettrici per connettere la presa stessa, oppure il dispositivo elettrico che si vuole monitorare o gestire, ad un diverso standard di collegamento.

Sia i termostati che le prese intelligenti comunicano con la centralina WhiteBox attraverso una rete wireless senza fili dedicata diversa dalla rete Wi-Fi emessa da modem router ADSL.

La centralina WhiteBox deve essere connessa al modem router ADSL domestico utilizzando il cavo LAN RJ-45 incluso nella confezione ed alimentata tramite il cavo micro-USB e l’alimentatore USB anch’essi forniti in dotazione.

Il sistema Rialto è gestibile tramite app:

  • in locale, essendo i propri smartphone o tablet Android o Apple iOS connessi alla reta Wi-Fi generata dal modem router ADSL al quale e collegata la centralina WhiteBox;
  • da remoto, ovunque ci si trovi (naturalmente a patto che la centralina WhiteBox abbia, attraverso il modem, accesso ad internet e che lo smartphone o tablet che si utilizza sia connesso ad internet attraverso una qualsiasi connessione dati 2G, 3G, 4G/LTE oppure Wi-Fi).

Certo. Tramite l’app gratuita Rialto è possibile, in qualsiasi momento:

  • monitorare la temperatura ambiente
  • comandare il riscaldamento in modalità manuale
  • modificare in un attimo il programma orario settimanale del cronotermostato
  • utilizzare in modo semplice la geolocalizzazione per accendere il riscaldamento solo quando qualcuno degli inquilini si avvicina a casa
  • consultare un grafico che descrive l’utilizzo dell’impianto, per imparare come lo si usa ed ottimizzare i consumi

Prova tutte le funzionalità dell’app Rialto grazie alla modalità DEMO: scarica gratuitamente Rialto sul tuo smartphone o tablet

app Android Rialto - scarica gratis su Google Play Store

app iOS Rialto - scarica gratis su Apple App Store

Installare un Kit Thermo richiede pochi minuti e le operazioni da eseguire sono semplicissime. Qui sotto un video che descrive tutti i passaggi da seguire per installare un termostato Rialto.

Sì! Se si verifica un disservizio di rete ADSL e non ha la possibilità di navigare in internet, può utilizzare l’app Rialto essendo connesso alla rete Wi-Fi generata dal router al quale è collegata la centralina WhiteBox.

Tutti i dati di programmazione, creata e salvata da remoto attraverso una qualsiasi connessione dati oppure in locale attraverso la rete Wi-Fi generata dal router al quale è collegata la centralina WhiteBox, sono salvati nella centralina quindi sempre a disposizione del termostato Rialto, che continua a funzionare.

Sostituire i propri termostati con Rialto è semplice e veloce: basta scollegare e copiare gli stessi collegamenti dei due o tre cavi (C-NO-NC) utilizzati dai vecchi termostati per accendere e spegnere il riscaldamento.
Nel caso i vecchi termostati siano alimentati a 220v bisognerà isolare quei cavi e non collegarli in quanto Rialto è alimentato da 2 batterie AA (incluse nella confezione).

Qui sotto un video che descrive tutti i passaggi per l’installazione di un termostato Rialto: in meno di 10 minuti tutto il sistema è operativo!

Sì, è possibile utilizzare il termostato Rialto per comandare l’avvio e lo spegnimento di una stufa a pellet a patto che questa presenti la possibilità di collegare un termostato esterno e che la scheda elettronica montata sulla stufa sia dotata della logica di funzionamento per compiere correttamente l’operazione di accensione e spegnimento.

Le informazioni riguardo la possibilità di connettere alla propria stufa un termostato esterno e la presenza della logica per gestirlo correttamente sono da reperire contattando direttamente il produttore della propria stufa.

Ogni centralina WhiteBox può gestire fino a 12 termostati Rialto, quindi acquistando 1 Kit Thermo ed 1 termostato aggiuntivo si può procedere con la sostituzione dei due termostati per la completa gestione da remoto via app delle due zone di riscaldamento.

Nella schermata qui sotto un esempio di sistema Rialto per la gestione di due zone di riscaldamento (zona giorno e zona notte) e due prese intelligenti Smart Plug alle quali sono state collegate una lampada ed una stufa a pellet.

Si. I termostati Rialto sono alimentati da due batterie AA (incluse nella confezione): al momento della sostituzione di un termostato alimentato a 220v bisognerà, dopo aver tolto tensione all’impianto, isolare i due cavi che portano alimentazione, che non andranno ricollegati. Rialto necessita solo dei due o tre cavi per il comando on/off dell’impianto di riscaldamento secondo lo schema C(COM)-NO(NA)-NC.

Dai dati che abbiamo a disposizione e dai test che abbiamo condotto, le batterie durano più di 2 anni.

Sia il display del termostato che l’applicazione evidenziano quando le batterie sono scariche, dando la possibilità di sostituirle in tempo ed in modo semplice e veloce.

Il termostato Rialto, essendo alimentato a batterie, si adatta alle esigenze di tutti gli utenti: sia quelli che utilizzano termostati alimentati a batteria sia quelli connessi alla rete elettrica.

Termostato-Rialto_back_disegno-tecnico

Il termostato Rialto è compatibile e può sostituire tutti i termostati e cronotermostati dotati di un contatto pulito on/off e comanda il riscaldamento con un semplice collegamento di due o tre cavi secondo lo schema C (COM) – NO (Normally Open o NA, Normalmente Aperto) – NC (Normally Closed o Normalmente Chiuso).

Durante l’installazione solitamente basta replicare gli stessi collegamenti dei due o tre cavi elettrici che si trovano sul retro dei termostati che si vogliono sostituire.

Per avere la certezza riguardo la tipologia dei propri attuali termostati è possibile inviare una foto e, se possibile, marca e modello esatti degli stessi a info@rialtocomfort.com.

Rialto_back_contacts

E’ possibile utilizzare l’app gratuita Rialto sui dispositivi di tutti gli inquilini della casa: basta scaricarla su ognuno degli smartphone o tablet (Android o Apple iOS) che si vuole utilizzare e procedere prima con “Prima configurazione” (essendo connessi alla rete Wi-Fi emessa dal modem router ADSL al quale è connessa la centralina WhiteBox) per abbinare il nuovo dispositivo mobile al sistema Rialto, poi con “Registrazione utente” per abilitare quel dispositivo alla gestione da remoto.

“Prima configurazione” e “Registrazione utente” si trovano accedendo al menu dal comando contrassegnato dalle tre righe orizzontali in alto a sinistra nella schermata Home dell’app Rialto.

Guida completa Android

 

Guida completa Apple iOS: iPhone, iPad e iPod touch

Sì. Il cronotermostato Rialto è programmabile ad intervalli orari, per ognuno dei giorni della settimana.

Puoi provare tutte le funzionalità dell’app Rialto scaricandola gratuitamente sul tuo smartphone o tablet Apple iOS o Android ed utilizzando la modalità DEMO!

Il termostato intelligente Rialto è compatibile e può sostituire tutti i termostati e cronotermostati che presentano un contatto pulito on/off, dei quali solitamente basta replicare i collegamenti.

Per capire se il tuo attuale termostato è compatibile ci puoi inviare marca e modello esatto dello stesso e, se possibile, foto di fronte e retro con contatti visibili.

Sostituendo Rialto ad un termostato come il suo, che gestisce anche altri parametri come ad esempio la temperatura dell’acqua sanitaria, perderebbe la possibilità di controllarli.

I termostati come il suo baltur sono detti “modulanti”: per comandare le relative caldaie utilizzano un linguaggio proprietario, diverso per ogni marchio produttore di bruciatori.
Rialto è un termostato “universale”.

Rialto, nella gestione smart del riscaldamento da remoto, è estremamente affidabile.
I dispositivi Rialto comunicano in remoto con gli smartphone e tablet abbinati essendo connessi ad internet tramite la centralina WhiteBox connessa al modem ADSL domestico. Puoi comandare e gestire tutti i dispositivi Rialto da remoto se il tuo smartphone o tablet è connesso ad internet tramite qualsiasi connessione dati mobile o Wi-Fi.

Si. Se il tuo termostato comanda l’accensione e lo spegnimento del riscaldamento, senza essere connesso in altro modo all’impianto di teleriscaldamento per veicolare e gestire informazioni supplementari, puoi sostituirlo con il termostato intelligente Rialto.

Si, il termostato Siemens Rev12 presenta un contatto pulito on/off quindi è possibile sostituirlo con il termostato intelligente Rialto.

 

Rialto è un termostato “universale”, non modulante, non comunica quindi informazioni aggiuntive alla caldaia oltre quelle necessarie per accendere e spegnere il riscaldamento.
Sostituendo il suo attuale termostato perderebbe questa funzionalità.

Rialto è un cronotermostato intelligente che presenta tutte le funzioni di un tradizionale cronotermostato con programmazione oraria settimanale, alle quali abbiamo aggiunto funzionalità smart come la gestione da remoto, la programmazione in base alla distanza degli abitanti da casa ed il monitoraggio del funzionamento dell’impianto, descritto da un grafico.

No. Rialto può gestire fino a 12 zone indipendenti già provviste di un controllo elettrico.

Rialto sostituirebbe il cronotermostato per gestire nell’insieme il sistema di riscaldamento. Non si interfaccia invece con i singoli termosifoni.

Rialto non è modulante: non gestisce la potenza della fiamma della caldaia ma solo l’accensione on/off del riscaldamento.
Rialto è per questo “universale”.

Tipicamente i termostati modulanti, per poter dialogare con la caldaia, si interfacciano solo con le caldaie della stessa marca.

Il sensore che rileva la temperatura si trova sul termostato, perché è quest’ultimo che posizionerai in ogni singola zona che si vorrai monitorare.

Il sistema Rialto può gestire fino a 12 singoli termostati indipendenti: nel tuo caso puoi installarne uno in ogni camera che vuoi monitorare e per la quale vuoi impostare una temperatura diversa.

Si, ma non ha funzionalità cronotermostato.

è la centralina Rialto WhiteBox, il cuore del sistema Rialto Comfort: si alimenta via USB (cavo ed alimentatore inclusi), si collega via cavo LAN ethernet RJ45 (incluso) al modem di casa e ti permette di comandare il Termostato in tutte le funzionalità dall’App gratuita “Rialto” (per iOS ed Android).

Puoi gestire la programmazione giornaliera e settimanale tramite l’App gratuita “Rialto” per iOS ed Android, dalla quale puoi anche monitorare il funzionamento dell’impianto utilizzando un grafico che evidenzia la temperatura ambientale, quella impostata e le sessioni nelle quali Rialto ha acceso e spento il riscaldamento.

Il controllo remoto del Termostato Rialto è possibile solo utilizzando l’App gratuita “Rialto” che sfrutta la connessione internet (dati cellulare o Wi-Fi) del dispositivo iOS o Android sul quale è installata per connettersi alla tua centralina WhiteBox Rialto.

Si. È possibile variare l’impostazione della temperatura agendo manualmente sul termostato utilizzando i due pulsanti touch e visualizzando il valore impostato sul display di Rialto. Non è disponibile la funzione di programmazione del cronotermostato settimanale, che viene gestita solo dalla App Rialto.
Attenzione: la variazione manuale sul termostato viene mantenuta al massimo fino al successivo cambio del programma crono, quando Rialto riprende appunto la funzione crono.

La centralina Rialto WhiteBox è inclusa nel “Rialto kit (Termostato + WhiteBox)”: collegata al modem di casa ti permette di accedere alla configurazione del Termostato dall’App “Rialto”, ovunque tu sia.

L’App gratuita “Rialto” ti permette di creare una programmazione giornaliera e settimanale per ogni fascia oraria vincolata o meno all’utilizzo della funzione di geolocalizzazione dell’app stessa.
Quindi puoi decidere, all’interno di una particolare fascia oraria, di considerare la tua posizione geografica nel momento dell’eventuale accensione o meno del riscaldamento.

Non si può del tutto spegnere il Termostato Rialto ma si può scegliere il controllo manuale impostando una “temperatura di sicurezza” bassa oppure si può modificare la programmazione giornaliera o settimanale selezionando il programma azzurro “OFF”.

Nel caso tu abbia attivato la funzione di geolocalizzazione e definito una programmazione del cronotermostato dipendente anche dalla tua vicinanza a casa potresti tenere spenta la geolocalizzazione GPS sul tuo smartphone o tablet se ti trovi lontano dalla distanza minima che hai impostato all’interno dell’App “Rialto”.
Se però ti stai avvicinando a casa e vuoi che venga considerata la tua posizione GPS, riaccendi la geolocalizzazione sul cellulare prima di avvicinarti alla distanza minima impostata, in quanto il telefono necessita di un certo tempo tecnico per triangolare la tua posizione GPS con precisione.

Il Termostato Rialto ti permette di impostare un programma giornaliero su base settimanale utilizzando l’App gratuita “Rialto” per iOS ed Android. Attualmente non è possibile programmare il cronotermostato agendo manualmente sullo stesso.

Si. Attivando la funzione di geolocalizzazione, impostando la posizione GPS su mappa della tua casa e scegliendo la distanza minima puoi far partire il riscaldamento quando ti trovi a 500m, 1km, 1.5km, 2km, 2.5km oppure a 3km dalla posizione fissata sulla mappa.

No. Il sistema Rialto, una volta connesso via cavo LAN ethernet RJ45 al tuo modem non necessita di altri parametri, configurazioni oppure operazioni da parte tua salvo la tua rete domestica o aziendale non preveda delle limitazioni o non utilzzi dei parametri particolari e restrittivi per i nuovi elementi aggiunti alla stessa.
In questo caso ti consigliamo di contattare chi ha configurato tale rete domestica oppure il responsabile della tua rete aziendale.

Si. Per ogni zona aggiuntiva che vuoi monitorare e controllare devi acquistare un Termostato Rialto aggiuntivo che in qualche secondo, seguendo le istruzioni sull’App, abbini alla centralina WhiteBox Rialto ed all’applicazione.

Utilizzando la geolocalizzazione puoi gestire una programmazione più avanzata rispetto al semplice programma giornaliero settimanale del cronotermostato: con una variabile in più Rialto può comandare le accensioni e gli spegnimenti del tuo impianto considerando anche la tua distanza rispetto al punto fissato come casa.
Puoi decidere di integrare le operazioni che Rialto compie sull’impianto in funzione delle diverse fasce orarie e giorni considerando anche la tua posizione rispetto punto GPS fissato come casa, creando quindi delle modalità di funzionamento comandate da calendario e geolocalizzazione.

Si. Sia il Termostato che l’App gratuita “Rialto” indicano se l’impianto è in funzione o meno attraverso una fiamma che si accende a lato dell’indicatore della temperatura se il riscaldamento è acceso.

Il display del Termostato Rialto non si spegne mai: così come gli ormai tradizionali cronotermostati ad incasso presenti nelle nostre case, Rialto indica sempre le informazioni necessarie a farti capire quanti gradi ci sono nell’ambiente circostante, se l’impianto è attivo o meno, se sta ricevendo dei dati dall’applicazione o se per caso le batterie sono in esaurimento. E’ possibile anche visualizzare la temperatura impostata (SET) toccando uno dei due tasti presenti sul termostato.

Il Termostato Rialto funziona appunto con due batterie stilo AA la cui carica dura, dai test che abbiamo condotto, non meno di 2 anni

L’applicazione Rialto è disponibile gratuitamente per smartphone e tablet iOS (su Apple App Store) ed Android (su Play Store) nelle seguenti lingue: italiano, inglese, francese, tedesco e spagnolo.

La quantità di dati internet consumati dipende da quanto viene utilizzata l’App “Rialto”: più volte la consulti o applichi delle modifiche alle impostazioni o alla programmazione, più questa comunica con il termostato installato in casa e quindi più consuma.
Dai test che abbiamo condotto e dai dati che abbiamo a disposizione possiamo affermare che la quantità di MB consumati giornalmente dal termostato è decisamente limitata, non la consideriamo rilevante rispetto a nessun piano dati.

La quantità di dati internet consumati dipende da quanto viene utilizzata l’App “Rialto”: più volte la consulti o applichi delle modifiche alle impostazioni o alla programmazione, più consuma.
Dai test che abbiamo condotto e dai dati che abbiamo a disposizione possiamo affermare che la quantità di MB consumati giornalmente è decisamente limitata. Ad esempio con una consultazione quotidiana ed una programmazione completa del cronotermostato settimanale si utilizza un traffico di circa 10 MB al mese, che non consideriamo rilevante rispetto a nessun piano dati cellulare. Questo dato può naturalmente aumentare molto se si lascia lo smartphone o tablet acceso con l’App Rialto aperta in primo piano.

Si. E’ importante solo che sia il proprio smarphone o tablet sia la centralina WhiteBox Rialto siano connessi ad internet. L’Applicazione gratuita “Rialto” per iOS ed Android pemette di controllare e gestire il Termostato Rialto sia in Wi-Fi sia con rete dati cellulare.

Si. L’Applicazione “Rialto” è disponibile gratuitamente per smartphone e tablet Android ed iOS.

Attualmente no. Al momento l’Applicazione gratuita “Rialto” è disponibile per smartphone e tablet iOS ed Android.

L’Applicazione gratuita “Rialto”è al momento disponibile per smartphone e tablet iOS ed Android, non per Blackberry OS.

Il Termostato Rialto non necessita di alimentazione dalla rete: funziona con due batterie stilo AA (incluse) la cui carica dura, dai test che abbiamo condotto, non meno di 2 anni.

Con Rialto hai sempre il pieno controllo del tuo riscaldamento: puoi decidere, utilizzando l’App gratuita “Rialto” per smartphone e tablet iOS ed Android, di comandarlo manualmente o di programmare le temperature da mantenere in ogni fascia oraria, giornalmente e settimanalmente. Puoi inoltre impostare, attivando la geolocalizzazione, un cambiamento di stato in funzione della tua posizione geografica rispetto alla distanza da casa.
Quando sei fuori casa quindi, puoi monitorare la temperatura dei diversi ambienti interni (fino a 12): decidere se accendere o spegnere in tempo reale il riscaldamento oppure programmarlo in base a delle fascie orarie o alla tua posizione geografica.

Tutta la programmazione delle fascie orarie giornaliere e settimanali è gestibile dall’applicazione gratuita “Rialto”, così come la considerazione del parametro della geolocalizzazione degli utenti.

Tutti i manuali sono redatti in italiano ed inglese.

Se non trovi quello che stai cercando puoi richiedercelo direttamente utilizzando questo form contatti.

Si. Puoi contattarci via mail utilizzando questo form per qualsiasi informazione, dal supporto tecnico ad informazioni di altro genere. Ti metteremo in contatto con la persona più competente in materia.

Si. Unico vincolo è la necessità che il router in questione sia provvisto di un’ingresso per connettere la centralina WhiteBox Rialto con un cavo LAN ethernet RJ45 (incluso).

Al contrario, potresti ovviare al problema della mancanza di una porta ethernet sul tuo router 3G Wi-Fi acquistando un adattatore “Wi-Fi to ethernet”, che prende appunto il segnale Wi-Fi dal tuo router per fornirti poi una porta ethernet alla quale puoi collegare la nostra centralina WhiteBox Rialto.

Si. Rialto è un sistema multitermostato che ti permette, all’interno di una sola applicazione, gestire fino ad un massimo di 12 termostati, ognuno indipendente dall’altro.

No. Per il momento Rialto può gestire solo impianti di riscaldamento, siano essi a corpi radianti o a pavimento.

Si. Rialto è un sistema che può comporsi di massimo 12 termostati indipendenti per gestire appunto 12 zone: dovrai installarne uno per zona ed abbinarlo alla centralina Rialto WhiteBox utilizzando l’App gratuita “Rialto”.

Si. Il sistema Rialto è compatibile con gli impianti di riscaldamento a pavimento ed all’interno dell’App “Rialto” trovi una impostazione dedicata ECO, utile per non spegnere del tutto l’impianto a pavimento (cosa molto onerosa energeticamente ed economicamente).

La fascia di temperatura ECO è impostabile e personalizzabile in base al proprio utilizzo. Se utilizzi la funzione di geolocalizzazione, Rialto ti permette di automatizzare il passaggio in modalità ECO in base alla tua posizione.

Dipende dall’impianto di riscaldamento. In generale, se è presente all’interno dell’appartamento un termostato per la regolazione personalizzata della temperatura, il sistema Rialto è compatibile.

Per darti una risposta definitiva puoi comunicarci le specifiche dell’impianto in questione allegando delle foto dei componenti: utilizza questo form contatti.

La normativa prevede che l’installazione sia effettuata solo da personale specializzato in assenza di alimentazione in ingresso.

L’installazione è comunque molto semplice: è sufficiente replicare i collegamenti dei due o tre cavi elettrici connessi sul retro dei termostati da sostituire, per comandare l’accensione e lo spegnimento del proprio impianto di riscaldamento.
Se sul retro dei termostati che si vogliono sostituire sono presenti anche i collegamenti per l’alimentazione a 230V, questi vanno isolati e non collegati in quanto Rialto è alimentato da 2 batterie AA (incluse nella confezione del Kit Thermo).

Certo! E’ possibile gestire tutti i dispositivi Rialto utilizzando l’app ovunque ci si trovi, in qualsiasi momento, con il proprio smartphone o tablet connesso ad una qualsiasi connessione dati mobile (2G, 3G, 4G/LTE) oppure Wi-Fi.

Non serve nessuna configurazione aggiuntiva.

Con cavo ethernet.
Il sistema Rialto si compone di uno o più termostati o prese intelligenti Smart Plug connessi via wireless ad una unica centralina, Rialto WhiteBox. È quest’ultima che si connette ad internet, essendo collegata al modem router ADSL di casa con un cavo LAN ethernet RJ45 (incluso nella confezione dei Kit Thermo ed Energy), e permette quindi di monitorare e gestire tutti i dispositivi Rialto utilizzando un’unica app sugli smartphone e tablet Android ed Apple iOS di tutti gli inquilini della casa.

Il Termostato Rialto è un cronotermostato wireless ma non utilizza la tecnologia Wi-Fi per la connessione al router. Comunica senza fili con la centralina Rialto WhiteBox che a sua volta è connessa via cavo LAN ethernet RJ45 al tuo modem router di casa.
La centralina WhiteBox è necessaria perché fa da ponte fra il Termostato Rialto ed il modem router; inoltre è la “base”, il nodo centrale ed unico del sistema nel caso si volesse installare più di un termostato o aggiungere delle prese intelligenti Smart Plug. Sarà il cuore anche di altri prodotti disponibili in futuro.

Il Termostato si collega quindi, tramite morsetto dedicato secondo lo schema di collegamento C(COM) – NO(NA, Normalmente Aperto) – NC(Normalmente Chiuso), direttamente ai due cavi elettrici per il comando on/off per l’accensione e lo spegnimento del proprio impianto di riscaldamento.

No. Il sistema Rialto sostituisce sia il termostato che la funzione cronotermostato che con Rialto avviene in modo molto più semplice tramite App.

Le dimensioni del Termostato Rialto sono 86x86x22 mm.
In caso di installazione sulla classica scatola rettangolare per termostati incassati, essendo il Termostato Rialto quadrato, resterebbe appunto scoperto uno spazio laterale: per ovviare a questo problema estetico abbiamo ideato l’accessorio Frame 503. È una cornice in plexiglass che riquadra il Termostato.

Frame 503 si installa sulla scatola del tuo attuale termostato ad incasso e presenta due fori in corrispondenza dei fori di fissaggio sul retro del Termostato Rialto.

Frame 503 Rialto - schema montaggio cornice scatola portafrutti 503

Si. Per ovviare al problema dello spazio laterale che resta scoperto in caso di installazione di Rialto su scatola di derivazione incassata standard a 3 moduli abbiamo ideato l’accessorio Frame 503: una cornice in plexiglass che riquadra il Termostato sfruttando la scatola portafrutti esistente.

Frame 503 si installa sulla scatola di derivazione standard a 3 moduli esistente e presenta due fori in corrispondenza dei fori di fissaggio sul retro del Termostato Rialto.

Frame 503 Rialto - schema montaggio cornice scatola portafrutti 503

Si. Puoi sostituire il tuo attuale termostato con il nostro Rialto montandolo sullo stesso cestello 503 bticino presente adesso: per ovviare al problema dello spazio laterale che resta scoperto nel caso di installazione di Rialto su cestello portafrutti 503 abbiamo ideato l’accessorio Frame 503. È una cornice in plexiglass che riquadra il Termostato.

Frame 503 si installa sulla scatola portafrutti esistente e presenta a sua volta due fori in corrispondenza dei fori di fissaggio sul retro del Termostato Rialto.

Frame 503 Rialto - schema montaggio cornice scatola portafrutti 503

Si. Per ovviare al problema dello spazio laterale che resta leggermente scoperto nel caso di installazione di Rialto su cassetta portafrutti 503, abbiamo ideato Frame 503: una cornice in plexiglass che riquadra il Termostato, sfruttando la scatola portafrutti esistente.

L’accessorio Frame 503 si installa sulla cassetta 503 esistente e presenta a sua volta due fori in corrispondenza dei fori di fissaggio sul retro del Termostato Rialto.

Frame 503 Rialto - schema montaggio cornice scatola portafrutti 503

QUESTO SITO UTILIZZA COOKIE ANALYTICS E DI PROFILAZIONE DI TERZE PARTI.
Proseguendo la navigazione ne consenti l'utilizzo. Per la loro gestione consulta Privacy Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close